Come conservare l’aglio secco

come conservare l'aglio

Come conservare l’aglio secco? Questo ortaggio deve essere riposto in un ambiente ideale, in cui ci sia una bassa temperatura e poca umidità. In caso contrario potrebbe facilmente germogliare. Per questo si consiglia di riporre l’aglio per esempio in una cantina. Volendo si può ricorrere anche alla dispensa, però bisogna badare a creare delle condizioni ideali, per conservarlo al meglio. Innanzitutto provvediamo a farlo seccare per una settimana, mantenendolo in un luogo asciutto e lontano dalla luce e dalle fonti di calore. Possiamo conservare l’aglio all’interno di un sacchetto di carta, come, ad esempio, quello che si usa per il pane. In questo modo si mantiene più protetto dalla luce e dall’umidità. Non conviene, invece, metterlo in frigo, nemmeno in estate. Nel frigorifero, infatti, la temperatura è troppo bassa e potrebbero formarsi delle muffe.

Come conservare l’aglio

Un altro sistema per conservare l’aglio consiste nel creare una sorta di conserva. In questo caso dobbiamo sbucciare gli spicchi, metterli in un barattolo di vetro, ricoprendoli di aceto. In questo modo l’aglio si può conservare in frigorifero fino a 4 mesi. L’unico inconveniente consiste nel fatto che l’aglio avrà un retrogusto di aceto, che può essere anche piacevole, ma che dobbiamo tenere in considerazione, quando lo usiamo per condire i nostri piatti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Come fare la pizza perfetta

Possiamo anche frullare gli spicchi d’aglio, aggiungendo dell’olio extravergine. L’obiettivo è quello di ottenere un composto cremoso, a cui si possono aggiungere anche altri ingredienti, come peperoncino, pepe o rosmarino. L’amalgama si può conservare in freezer per 4 o anche per 6 mesi. Gli spicchi interi possono essere immersi nell’olio e chiusi all’interno di un contenitore da riporre nel congelatore. L’olio, grazie alle sue proprietà, mantiene intatti gli spicchi d’aglio e allo stesso tempo garantisce un non completo congelamento, in modo che l’aglio stesso si possa recuperare intero, quando serve utilizzarlo in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode