Come tagliare l’anguria

come tagliare l'anguria

La domanda d’estate è d’obbligo: come tagliare l’anguria? Una cena con gli ospiti nel giardino di casa si sta per avvicinare e il momento del taglio dell’anguria ci fa un po’ di paura? Nessun problema, con questa guida riuscirete a preparare delle fette di anguria nel migliore dei modi, per far felici i palati di tutti gli invitati. Il re dei frutti estivi è immancabile sulla tavola della stagione, anche perché è rinfrescante ed ha numerosi benefici nei confronti del nostro organismo. Raccolta dall’orto o acquistata al supermercato, il risultato non cambia: bisogna sapere perfettamente come tagliare l’anguria. Vediamolo passo passo.

La prima operazione da effettuare consiste nel lavaggio in modo accurato del frutto. Tagliamo poi la parte superiore e quella inferiore dell’anguria con un coltello ben affilato. Ricordiamoci che la lama dovrebbe essere più lunga del frutto da tagliare. A questo punto appoggiamo l’anguria su una delle due estremità e realizziamo un taglio in verticale a metà.

Un trucco consiste nel far scorrere la lama del coltello lungo le strisce più scure della buccia del frutto, in modo da rendere più visibili i semi all’interno del frutto, che potranno quindi essere tolti con maggior facilità. Tagliamo a questo punto ognuna delle due metà ulteriormente a metà nel senso verticale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Come conservare l'avocado in congelatore

Rimuoviamo quindi, dalle fette, la polpa, separandola dalla buccia con l’aiuto del coltello, e tagliamo successivamente i vari pezzi di polpa in spicchi uniformi. I vari pezzi di polpa potranno essere sistemati su un vassoio, per una presentazione a tavola adeguata.

Come tagliare l’anguria a cubetti

Possiamo anche effettuare un’operazione un po’ più complicata, che consiste nel tagliare l’anguria a cubetti. Per prima cosa dobbiamo tagliare il frutto a metà, per rendere la procedura molto più semplice. Giriamo l’anguria in modo che la buccia sia rivolta verso l’alto. Tagliamo degli spicchi di forma triangolare. Togliamo da ogni spicchio la buccia con il coltello oppure serviamo i vari pezzetti con la buccia (vedi tutti i modi creativi per servire l’anguria a tavola). Se abbiamo la giusta quantità di pazienza, possiamo togliere i semi prima di servire.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode