Dieta del minestrone: funziona? Il menu settimanale

dieta del minestrone

La dieta del minestrone funziona? Vediamo il menu settimanale, per capire meglio la validità di questo regime alimentare. Quest’ultimo si basa soprattutto sul consumo di un unico piatto, il minestrone. Esso va mangiato tutti i giorni, almeno nel corso di un pasto quotidiano. Questa dieta deve essere seguita almeno per 7 giorni e chi vuole può ripeterla anche per un’altra settimana. E’ un tipo di alimentazione povero di proteine e ricco di fibre, sali minerali e vitamine, che possono svolgere un’azione depurativa dell’organismo.

Funziona?

Attraverso le verdure che vengono scelte ogni giorno e che costituiscono la base fondamentale per la preparazione del minestrone, si possono raggiungere obiettivi importanti a livello di dimagrimento. Gli esperti sottolineano che la dieta del minestrone funziona. Consentirebbe di perdere fino a 7-8 chili in 15 giorni. E’ un tipo di alimentazione che viene consigliato a persone che si trovano in una condizione di sovrappeso con 5-6 chili in più rispetto al loro peso forma.

Lo schema

La dieta del minestrone si basa sul seguire delle regole ben precise, secondo uno schema, che prevede l’introduzione di alcuni cibi via via nel corso della settimana.

  • Nei primi 3 giorni oltre al minestrone si possono mangiare la frutta e la verdura, tranne le banane.
  • Il quarto giorno si possono inserire le banane e il latte scremato.
  • Il quinto e il sesto giorno si inseriscono le proteine.
  • Il settimo giorno arrivano i carboidrati con il riso integrale.

Cibi vietati

Sono vietati rigorosamente per tutta la durata della dieta alcuni cibi in particolare:

  • pasta;
  • pane;
  • legumi;
  • dolci;
  • alcol;
  • bevande gassate.

Menu settimanale

Primo giorno

Colazione: caffè senza zucchero e 2 mele
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: minestrone e frutta a piacere
Merenda: tisana non zuccherata
Cena: minestrone e 2 pere

Secondo giorno

Colazione: caffè non zuccherato
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: minestrone, broccoletti o verdure come bietole e cicoria
Merenda: tè non zuccherato
Cena: minestrone, 200 grammi di patate lessate

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Dieta dopo le vacanze estive: come rimettersi in forma e disintossicarsi

Terzo giorno

Colazione: caffè non zuccherato e un frutto a piacere
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: minestrone e melanzane alla griglia
Merenda: tè non zuccherato
Cena: minestrone e 2 mele

Quarto giorno

Colazione: cappuccino con latte scremato, banane
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: 200 grammi di yogurt magro, una banana
Merenda: tè non zuccherato
Cena: minestrone, frappè con latte e banana

Quinto giorno

Colazione: cappuccino con latte e caffè, un frutto
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: una fetta di arrosto di manzo, verdure grigliate
Merenda: tisana non zuccherata
Cena: minestrone e pesce grigliato

Sesto giorno

Colazione: caffè non zuccherato
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: una bistecca alla griglia, zucchine al vapore
Merenda: tè non zuccherato
Cena: minestrone, pollo arrosto

Settimo giorno

Colazione: cappuccino con caffè e latte scremato e un frutto
Spuntino: tè non zuccherato
Pranzo: minestrone con riso integrale (150 grammi)
Merenda: tisana non zuccherata
Cena: pollo e verdure grigliati

La ricetta del minestrone

Ecco come preparare un ottimo minestrone da inserire in questa dieta.

Ingredienti

– 1 carota
– 2 peperoni
– 3 pomodori
– 1 cipolla
– 1 zucchina
– 1 cavolo
– sedano
– 300 grammi di spinaci
– pepe
– sale
– olio extravergine d’oliva

Preparazione

Tagliamo tutti gli ingredienti a pezzetti e facciamoli cuocere nel brodo vegetale. Dopo la cottura, togliamo l’acqua in eccesso e condiamo con sale e pepe. Aggiungiamo appena un filo d’olio extravergine d’oliva. Per la preparazione del minestrone scegliamo sempre verdure fresche e, se ne rimane una parte che non riusciamo a consumare in quella giornata, possiamo conservarla in frigo fino a 2 giorni dopo. Si può consumare anche freddo. Importante: non aggiungiamo patate o legumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode