Vellutata di carote e patate [ricetta]

vellutata di carote e patate

La vellutata di carote e patate è una ricetta che si adatta ai piatti che possiamo preparare in estate. E’ molto facile da fare e si può gustare con i crostini. Può essere utilizzata come secondo piatto, ma anche come antipasto e contorno. Questo passato di carote si prepara con pochi ingredienti, facilmente reperibili. La crema di patate e carote è un piatto semplice ed economico, ma questo non esclude la bontà.

Ingredienti

  • 10 carote
  • 5 patate
  • olio extravergine d’oliva
  • basilico
  • crostini
  • sale

Preparazione della vellutata di carote e patate

Facciamo bollire dell’acqua in una pentola. Peliamo le carote e la cipolla, tagliamole a pezzi. Lo stesso facciamo con le patate. Mettiamo tutti gli ingredienti nell’acqua bollente. Lasciamo cuocere per 20 minuti e poi scoliamo. Frulliamo tutto con un mixer ad immersione, per ottenere una crema omogenea. Via via che frulliamo possiamo aggiungere anche dell’acqua. Aggiungiamo un po’ di olio e un pizzico di sale e continuiamo a frullare. Disponiamo la vellutata di carote e patate nelle ciotole e decoriamo con foglie di basilico. Gustiamo la zuppa di carote con i crostini.

Mousse di carote

Una variante della crema di patate e carote è la mousse di carote al timo e pesto. Per prepararla utilizziamo il pesto già pronto. Se vogliamo possiamo ricorrere anche alla versione senza aglio. Di pesto confezionato ne esistono varie marche e molte sono di ottima qualità. Ecco come si prepara questa ricetta per creare una crema di carote light dal gusto irresistibile.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Polenta con farina di ceci [ricetta]

Ingredienti

  • 1 kg di carote
  • 1 barattolino di pesto
  • 250 grammi di panna da cucina
  • timo
  • pepe
  • sale

Preparazione

Peliamo le carote e facciamole cuocere al vapore per 10 minuti. Mettiamo insieme nel mixer carote, timo, panna, sale e pepe e frulliamo. Il risultato finale sarà costituito da una crema omogenea e morbida, che deve essere messa in frigo per almeno 2 ore. Quando andiamo a servire, svuotiamo il centro di ogni porzione e riempiamolo con il pesto.

Come fare una buona vellutata

Per preparare un’ottima vellutata, non per forza con il mixer, ma anche cotta in pentola, si devono seguire delle regole. Esaminiamo quali sono:

  • teniamo il fuoco sempre basso,
  • mescoliamo continuamente con un mestolo di legno,
  • serviamo a temperatura ambiente,
  • regoliamo bene la consistenza, aggiungendo più o meno acqua in base alle nostre preferenze,
  • dosiamo bene il sale e il pepe; chi ama il piccante può utilizzare il peperoncino,
  • se le verdure utilizzate per la vellutata contengono molta acqua, possiamo prolungare la cottura,
  • per una vellutata più densa, possiamo aggiungere una patata, che, con il suo contenuto di amido, renderà la crema più consistente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode