Bavarese all’amaretto [ricetta]

bavarese all'amaretto

Vi va la bavarese all’amaretto? Scopriamo la ricetta di questo dolce. Si tratta di un semifreddo che, prima di essere servito, deve stare per circa 2 ore nel frigorifero. La comodità consiste anche nel fatto che questa crema bavarese, che prende il nome dalla regione tedesca della Baviera, si può anche preparare prima e per essere conservata si ripone nel congelatore. Naturalmente, prima di servirla, dobbiamo usare il solito accorgimento: togliamola dal freezer e mettiamola per circa 2 ore nel frigo. Soltanto in questo modo può avere la giusta consistenza per essere gustata al meglio.

Ingredienti

Quali sono gli ingredienti e il procedimento per realizzare un’ottima bavarese all’amaretto? Scopriamoli subito, partendo subito con gli elementi necessari. Dopo che avete fatto questa ricetta, non perdete nemmeno quella della bavarese al cioccolato fondente.

  • pan di Spagna
  • panna montata
  • 60 grammi di amaretti
  • 80 ml di liquore amaretto
  • 120 ml di latte
  • 30 grammi di zucchero
  • 2 tuorli
  • scorza di limone
  • 4 grammi di fogli di gelatina

Preparazione della bavarese all’amaretto

amarettiFacciamo bollire il latte con la scorza grattugiata del limone, aggiungendo metà degli amaretti tritati. Uniamo anche 2 tuorli d’uovo.

Quando tutto bolle, aggiungiamo i fogli di gelatina che abbiamo ammorbidito in acqua fredda. Uniamo gli altri amaretti rimasti tagliati a pezzetti, il liquore amaretto e, dopo la cottura, facciamo raffreddare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Torta alla ricotta e cacao [ricetta]

Infine aggiungiamo 3 cucchiai di panna montata e amalgamiamo il composto. Usiamo degli stampini, da riempire con il pan di Spagna.

Aggiungiamo il composto che abbiamo ottenuto precedentemente e mettiamo in frigo. Il semifreddo agli amaretti è pronto.

Amaretto: ricetta

Esistono tanti liquori all’amaretto già pronti. Se vogliamo, però, possiamo prepararlo anche in casa. La sua preparazione non è affatto difficile e possiamo utilizzare questo liquore ottenuto sia per includerlo in delle ricette, come, per esempio, la bavarese all’amaretto, che per berlo a fine pasto. E’ ottimo anche per mettere a punto dei cocktail da offrire agli ospiti.

Ingredienti

  • 100 grammi di mandorle
  • 100 grammi di mandorle armelline (quelle contenute nei noccioli di albicocca o di pesca)
  • 350 grammi di zucchero
  • mezzo litro di grappa
  • mezzo litro di acqua

Preparazione

liquore amarettoSbucciamo le mandorle e le mandorle armelline. Tritiamole. Mettiamo la grappa e le mandorle tritate in un contenitore a chiusura ermetica. Lasciamo tutto a macerare per un mese.

E’ importante che il contenitore rimanga in un luogo fresco e buio. Dopo un mese mettiamo l’acqua e lo zucchero in una pentola e facciamo bollire il tutto. Poi lasciamo raffreddare.

Filtriamo il macerato di mandorle e uniamolo allo sciroppo ottenuto. Imbottigliamo il liquore e lasciamolo riposare per almeno 3 mesi. Un’ottima soluzione anche per procedere in seguito alla preparazione della bavarese all’amaretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode