Spaghetti con bottarga di tonno [ricetta]

spaghetti con bottarga di tonno

Non a tutti possono piacere gli spaghetti con bottarga di tonno, una ricetta che usa un ingrediente particolare. Alcuni non amano la bottarga, eppure dovrebbero provare questa ricetta, per rendersi conto della sua bontà. Il retrogusto dell’aglio, con un po’ di piccante del peperoncino, rendono questo piatto unico. Tra l’altro è molto facile da preparare ed è l’ideale per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina.

Ingredienti

  • 300 grammi di spaghetti
  • 80 grammi di bottarga di tonno
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • peperoncino

Preparazione degli spaghetti con bottarga di tonno

Tritiamo l’aglio e facciamolo dorare in padella con dell’olio. Aggiungiamo anche una manciata di peperoncino. Facciamo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua. Poi mettiamoli nella padella, dopo averli scolati, e facciamoli saltare per qualche minuto. Cospargiamo la pasta con la bottarga grattugiata.

La bottarga

La bottarga viene preparata con le uova di pesce. In particolare vengono utilizzate le sacche ovariche del pesce. Esse sono salate, pressate e poi vengono essiccate per circa 4 mesi. La bottarga più utilizzata è quella di muggine, anche se in commercio si trova pure quella di tonno, che ha un gusto più forte. Molto apprezzata anche la bottarga di spigola, che ha un gusto piuttosto delicato. Si può conservare per qualche mese, se la avvolgiamo in carta alluminio e la mettiamo in frigorifero. In genere sarebbe meglio consumarla nel corso di 15 giorni. In caso contrario è meglio conservarla sott’olio, in modo che mantenga sempre la sua morbidezza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Involtini di salmone e mango [ricetta]

Cavatelli con bottarga e pomodorini

Prepariamo questo piatto semplice, che ha un sapore molto significativo. E’ una ricetta che riesce ad unire i sapori del mare con quelli di terra, mettendo insieme la bottarga con i pomodorini. E’ importante usare i cavatelli, perché questo formato di pasta è piuttosto consistente e riesce a dare un certo risalto ai sapori forti che ci aspettiamo abbia una ricetta del genere.

Ingredienti

  • 400 grammi di cavatelli
  • 400 grammi di pomodori
  • 15 grammi di bottarga
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipollotto bianco
  • basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe
  • sale

Preparazione

Lessiamo i cavatelli in acqua abbondante. Tagliamo i pomodori a pezzetti. Mettiamo l’aglio in una padella con l’olio e il cipollotto, facendoli dorare. Aggiungiamo i pomodori e facciamo cuocere a fiamma bassa per 5 minuti. Regoliamo di sale. Scoliamo i cavatelli e versiamoli in padella, facendoli saltare. Uniamo il basilico e il pepe. Mescoliamo anche la bottarga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode