Ricette per sgonfiare la pancia: i piatti che fanno bene

ricette per sgonfiare la pancia

Le ricette per sgonfiare la pancia costituiscono un ottimo modo per rimediare a quell’antiestetico gonfiore addominale, in cui a volte capita di incorrere. Un’alimentazione sregolata o alcuni problemi come la ritenzione idrica o la colite possono influire profondamente nel determinare il gonfiore addominale. Oltre a consultare il medico, che saprà indicarci certamente i rimedi più validi per contrastare il disturbo, la prima regola fondamentale è quella di provvedere ad un’alimentazione adatta. Per questo vi proponiamo delle ricette da seguire, per dei piatti che fanno bene.

Tortino di alici e patate

Tagliamo a rondelle 200 grammi di patate e poi lessiamole in acqua salata. Dedichiamoci adesso alla preparazione della pastella. In una ciotola mettiamo 5 grammi di lievito di birra, 250 ml di birra e 200 grammi di farina. Aggiungiamo un pizzico di sale e mescoliamo tutti gli ingredienti. Lasciamo riposare la pastella ottenuta per almeno 2 ore. In un piatto mettiamo 200 grammi di alici. Condiamole con dei semi di finocchio, imburriamo uno stampo, immergiamo le alici nella pastella e poi riponiamole nello stampo. Copriamo con uno strato di patate e alterniamo degli strati con alici e patate. Infine ricopriamo il tutto con la pastella. Possiamo decorare con pomodorini e un filo d’olio extravergine. Facciamo cuocere in forno a 220 gradi per circa 30 minuti.

Involtini di zucchine gratinati

Scottiamo 4 zucchine e tagliamole a fettine. Facciamo bollire le zucchine in una pentola con abbondante acqua salata. Sgoccioliamole e lasciamole asciugare. Nel frattempo prepariamo il condimento. Utilizziamo la crosta di 6 fette di pancarrè, che va frullata al mixer. Uniamo 50 grammi di parmigiano grattugiato, un cucchiaio di prezzemolo e un altro di maggiorana e basilico. Condiamo con pepe e sale. Tostiamo in un padellino 50 grammi di pinoli e poi tritiamoli. Immergiamo in acqua tiepida 50 grammi di uvetta. Spennelliamo le fettine di zucchine su entrambi i lati con dell’olio, passiamole nel mix aromatico che abbiamo preparato. Distribuiamo su ogni fettina pinoli e uvetta e arrotoliamo per formare gli involtini. Mettiamoli in una pirofila foderata con carta da forno e inforniamo per 10 minuti a 180 gradi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
È meglio mangiare la frutta con la buccia o senza?

Calamari all’ananas

Puliamo 4 calamari e apriamoli nel senso della lunghezza. Tagliamo l’ananas a fettine sottili. In un piatto mettiamo uno strato di ananas. Sulla frutta adagiamo i calamari aperti e poi mettiamo un altro strato di ananas. Mentre questi due ingredienti riposano per 20 minuti, prepariamo il sughetto. Passiamo al mixer 4 filetti di acciughe, un cucchiaio di aceto bianco, 4 capperi, 10 grammi di prezzemolo, mezzo spicchio d’aglio e 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Grigliamo alla piastra i calamari e le fettine di ananas e regoliamo di sale. Nel piatto formiamo uno strato di ananas, un altro di indivia e un altro ancora di calamari. Cospargiamo il tutto con la salsa che abbiamo preparato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode