Curcuma: proprietà benefiche e curative

curcuma proprietà benefiche

Conosciamo le proprietà benefiche della curcuma, utilizzata da moltissimo tempo come spezia in cucina, ma anche come colorante. La polvere di curcuma è ampiamente nota perché è l’ingrediente peculiare del curry. In campo alimentare viene molto usata anche per dare colore ad alcuni prodotti, come il formaggio, lo yogurt, la mostarda e i brodi in scatola. L’uso salutistico si può ottenere anche inserendo questa radice nella nostra dieta quotidiana. Ne dovremmo consumare circa 2 cucchiaini al giorno, per beneficiare delle proprietà curative che sono attribuibili ad essa. Ma vediamo quali sono questi benefici.

E’ disintossicante

La tradizione popolare, soprattutto indiana e cinese, considera la curcuma come un disintossicante dell’organismo. In particolare l’azione depurativa interesserebbe il fegato.

E’ ricca di antiossidanti

La curcuma contiene una sostanza, chiamata curcumina, che ha importanti proprietà antiossidanti. E’ capace di contrastare l’azione dei radicali liberi, che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. Per questo suo effetto, la sostanza può essere considerata anche antitumorale. Dagli studi scientifici è stato provato che la curcumina potrebbe essere implicata nel contrastare l’insorgenza di vari tumori, come quello al colon, alla bocca, ai polmoni, al fegato e ai reni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
L'uva fa bene al fegato: le proprietà e i benefici

Ha proprietà antinfiammatorie

Le proprietà antinfiammatorie della curcuma sono note da tempo, anche nella medicina tradizionale. Il vantaggio sarebbe assicurato dal fatto che questo effetto sarebbe molto spiccato, non portando all’insorgenza di effetti collaterali, che spesso possono causare i farmaci antinfiammatori. L’effetto antinfiammatorio della curcuma è esplicato soprattutto a carico delle articolazioni, quindi essa risulta molto importante soprattutto per chi soffre di artrite.

Contrasta le malattie cardiovascolari

Molto importante è la funzione della curcuma nel contrastare le malattie che interessano l’apparato cardiovascolare. Secondo le più recenti spiegazioni che ha dato la ricerca scientifica a questo proposito, i principi attivi contenuti in questo ingrediente sarebbero in grado di rafforzare il rivestimento dei vasi sanguigni. Inoltre la curcumina sarebbe capace di abbassare il colesterolo nel sangue, mantenendo il cuore e le arterie in forma.

E’ ottima per la mente

Da non dimenticare la funzione che la curcuma mette in atto nel mantenere attiva la funzionalità della mente. Fa molto bene alle funzioni cerebrali. La sua assunzione è consigliata per prevenire l’insorgenza di malattie come la depressione e il morbo di Alzheimer.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode