Come fare i pomodori secchi in casa

come fare i pomodori secchi in casa

Sapere come fare i pomodori secchi in casa è un ottimo modo per assicurarsi le riserve di questi ortaggi anche per l’inverno. C’è chi preferisce utilizzare la passata di pomodoro, ma sicuramente i pomodori secchi sono molto più versatili e possiamo utilizzarli come contorno o come ingredienti in molte ricette buonissime. Scopriamo come procedere per avere dei pomodori secchi a disposizione per tutta la stagione fredda.

Come preparare i pomodori

Cominciamo dalla scelta dei pomodori. Non importa la varietà, la cosa più importante è che siano maturi. Togliamo la buccia. Non dobbiamo fare altro che inciderla in un punto e poi sbollentare i pomodori, in modo che possa essere rimossa più facilmente, senza intaccare la consistenza della polpa. Tagliamo i pomodori a metà. Li possiamo fare anche a pezzetti più piccoli, in base alle nostre preferenze personali. Togliamo dal pomodoro tutte le parti rovinate. Possiamo anche rimuovere i semi.

Come essiccare i pomodori

Stendiamo i pomodori su una superficie piana e cerchiamo di disporli lasciando una certa distanza tra l’uno e l’altro. Condiamoli con un po’ di sale e un po’ di pepe, senza esagerare, per non intensificare troppo il sapore. Si possono aggiungere anche basilico e origano. Si può spargere anche un pizzico di zucchero, soprattutto se la varietà scelta risulta particolarmente amara.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Insalata estiva light e sfiziosa [ricetta]

Ci sono vari modi per essiccare i pomodori:

  • usare un disidratatore per alimenti,
  • utilizzare il forno: facciamo scaldare il forno ad una temperatura bassa, di circa 65 gradi. Inforniamo i pomodori e teniamoli da 12 a 24 ore, controllando di tanto in tanto, per assicurarci di non farli bruciare,
  • farli essiccare ai raggi del sole: un vecchio trucco che funziona sempre è quello di disporre la teglia con i pomodori sul cruscotto dell’auto. Ricopriamoli con della carta argentata o della carta da cucina, per evitare la polvere e gli eventuali insetti. Teniamoli più di due giorni esposti al sole e, durante la notte, quando le temperature si abbassano, riportiamoli in casa, per poi rimetterli all’aria aperta il giorno seguente.

Come conservare i pomodori secchi

Per conservare i pomodori possiamo impiegare il metodo sott’olio. In questo modo si possono tenere in frigorifero per qualche mese. All’olio si può aggiungere dell’aglio tritato, peperoncino o rosmarino. In alternativa i pomodori possono essere conservati in un sacchetto, anche questo riposto in frigorifero, o in contenitori e vasetti a chiusura ermetica. L’altra possibilità è di congelare i pomodori secchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode