Zucca: proprietà benefiche, terapeutiche e nutritive

zucca proprietà

La zucca, un ortaggio dalle numerose proprietà benefiche, terapeutiche e nutritive. Si tratta con molta probabilità dell’ortaggio dalle dimensioni più grandi esistente in natura. Viene consumato in tutte le regioni italiane, anche se solo in alcune rappresenta un alimento maggiormente utilizzato in varie ricette tipiche della tradizione locale. Migliaia di anni fa la zucca era molto consumata in Messico e proprio in questo Paese costituiva uno degli alimenti principali per le popolazioni che non avevano molte possibilità economiche.

Proprietà nutritive della zucca

Questo ortaggio contiene in grande quantità betacarotene, una sostanza che risulta davvero utile per la nostra salute, perché consente la produzione della fondamentale vitamina A. La zucca contiene molti minerali, dal sodio al potassio, dal magnesio al caldio, dal fosforo al selenio, dal manganese allo zinco. Inoltre garantisce un buon apporto di vitamina A, delle vitamine del gruppo B, della vitamina C, della E, della K e della J. L’ortaggio è composto per la maggior parte (il 91,4%) di acqua, ma ha anche fibre alimentari (0,5%), zuccheri (1,4%), grassi (0,24%) e proteine (1,1%). 100 grammi di zucca apportano 18 calorie.

Proprietà benefiche della zucca

Numerosi sono gli effetti benefici che l’assunzione della zucca può garantire al nostro organismo, grazie alle sostanze di cui è composta. Analizziamo in particolare le proprietà terapeutiche che rendono la zucca un ortaggio da tenere costantemente sulla nostra tavola, specialmente nel periodo autunnale.

  • Fa bene agli occhi – Grazie alla presenza dei carotenoidi, la zucca garantisce un’ottima protezione per la salute degli occhi. Queste sostanze, infatti, sono utili per prevenire l’insorgenza di alcune malattie, come la degenerazione maculare. Il consumo di zucca è indicato in particolare per favorire un’azione di contrasto da parte dei radicali liberi sulla retina.
  • E’ ottima per il cuore – La zucca contiene molte fibre alimentari, che risultano utili per prevenire i disturbi cardiovascolari. Lo ha dimostrato un recente studio, che ha posto l’attenzione sull’importanza di una dieta ricca di fibre per la riduzione della probabilità di incorrere in problemi al cuore.
  • Sarebbe antitumorale – Uno studio del National Cancer Institute ha messo in evidenza che il betacarotene contenuto nella zucca avrebbe un ruolo importante nella prevenzione dei tumori. Il betacarotene è un ottimo antinfiammatorio e svolgerebbe un’azione importante per lo stato di salute dell’organismo. Anche un’altra sostanza presente nella zucca, il licopene, avrebbe delle proprietà antitumorali.
  • Ha un’azione benefica sulla pelle – Consumare spesso questo ortaggio è un buon modo per prevenire la comparsa delle rughe, grazie alla presenza degli antiossidanti. La polpa della zucca, inoltre, è ottima per la sua azione benefica nei confronti delle infiammazioni della pelle e delle scottature.
  • E’ calmante – La zucca è particolarmente indicata per chi ha disturbi di nervosismo, ansia e insonnia. L’azione benefica è da imputare al triptofano, che favorisce la produzione della serotonina e permette di migliorare il sonno.
LEGGI
Sformato di zucca: la ricetta facile e le varianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode