Dieta di verdure per dimagrire

dieta di verdure per dimagrire

Una bella dieta di verdure per dimagrire: ecco che cosa ci vorrebbe! E’ proprio l’ideale per chi ha poco tempo per dedicarsi alle costose diete dimagranti che spesso in molti propongono. Tra l’altro allo stesso tempo questo tipo di regime alimentare consente di portare avanti un’alimentazione sana. Può infatti apportare al nostro organismo le fibre, le vitamine e i sali minerali, elementi indispensabili per il suo corretto funzionamento. Se seguita a cicli, questa dieta consente di perdere un paio di chili, portando avanti un effetto sgonfiante, al pari della dieta del minestrone.

Solitamente un regime dietetico strutturato a base di verdure va seguito per 3 giorni. Trascorso questo periodo di tempo, cerchiamo di non lasciarci tentare troppo dai dolci e di cucinare piatti semplici. Il principio fondamentale di questo tipo di alimentazione consiste nel limitare o nell’evitare assolutamente tutti i cibi a base di zuccheri raffinati, che rintracciamo soprattutto nei prodotti confezionati. Esaminiamo qual è il menu da seguire nell’ambito della dieta di verdure per dimagrire.

Primo giorno

  • colazione: 1 caffè, 1 frutto, 1 fetta di pane tostato con un po’ di burro e 1 cucchiaino di marmellata senza zucchero;
  • spuntino: 1 carota o finocchi freschi;
  • pranzo: 120 grammi di tonno al naturale, 1 fetta di pane tostato, insalata a piacere (a base di verdure);
  • cena: 150 grammi di carne bianca, fagiolini bolliti o zucchine grigliate.
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Dieta del riso: funziona e fa dimagrire velocemente?

Secondo giorno

  • colazione: 1 fetta di pane tostato con un po’ di burro, 1 frutto e 1 caffè o 1 tè;
  • spuntino: 1 carota o finocchi freschi;
  • pranzo: 250 grammi di formaggio magro, 5 crackers e insalata verde;
  • cena: 150 grammi di tacchino ai ferri e 1 insalata verde con l’aggiunta di verdure a piacere.

Terzo giorno

  • colazione: 1 fetta di pane tostato spalmato con un po’ di burro e 1 cucchiaino di marmellata senza zucchero, 1 frutto e 1 caffè;
  • spuntino: 1 carota o finocchi freschi;
  • pranzo: 2 uova sode, 1 fetta di pane tostato e insalata verde a piacere;
  • cena: 120 grammi di tonno al naturale, barbabietole rosse, insalata verde e 120 grammi di spinaci bolliti.

Le verdure che aiutano a dimagrire

verdure per dimagrire

Alcune verdure in particolare dovrebbero essere inserite in questa dieta per il loro effetto dimagrante. Possiamo farlo anche in sostituzione dell’insalata verde:

  • asparagi – sono diuretici, disintossicanti, stimolano il fegato e aumentano le difese immunitarie,
  • carote – sono tonificanti e purificanti, calmano il colon irritabile e regolarizzano le funzioni intestinali,
  • pomodori – sono rinfrescanti, diuretici e antinfiammatori e sono utili anche in caso di stanchezza e di stress. Il pomodoro fa anche bene alla pelle,
  • patate – sono diuretiche e combattono l’iperacidità,
  • cavoli – sono disintossicanti per l’intestino e remineralizzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode