Zenzero: proprietà benefiche, dimagranti e cosmetiche

zenzero proprietà

Lo zenzero, una spezia dalle numerose proprietà benefiche, anche dimagranti. Le sue virtù sono pure cosmetiche. Un insieme di benefici che lo zenzero sarebbe in grado di apportare al nostro corpo e che hanno permesso a questo alimento, utilizzato spesso in cucina in numerose preparazioni, di essere considerato come un prodotto quasi miracoloso dalle pratiche orientali ayurvediche. Utilizzato sulle nostre tavole per insaporire i piatti, lo zenzero è stato apprezzato nel corso degli anni anche per le sue proprietà curative, in relazione soprattutto ai disturbi gastrointestinali. Vediamo tutti i benefici che riesce ad apportare al nostro organismo.

Proprietà benefiche

Non sono ancora terminate le ricerche sulle numerose proprietà dello zenzero, ma si è scoperto che questa spezia è composta da tantissime sostanze utili per la nostra salute. Antiossidanti, fenoli e pectine aiutano il nostro corpo a stare bene. Lo zenzero ha dei benefici importanti nell’aiuto dei processi di digestione: stimola la produzione di succhi gastrici, favorisce l’assorbimento degli alimenti e aumenta l’appetito.

Grazie alle sue proprietà antisettiche, la spezia in questione è utile anche in caso di bruciore di stomaco. Inoltre combatte il meteorismo e dona un certo equilibrio all’acidità gastrointestinale. Questo avviene grazie al gingerolo, che possiamo trovare proprio nello zenzero. Per questo si rivela un alimento importante per eliminare i gas e per combattere la loro formazione.

Grazie alla sua capacità di ristabilire la giusta acidità nello stomaco, lo zenzero riesce anche a contrastare la presenza dell’helicobacter, un batterio che è responsabile di molti casi di disturbi gastrici, dalla digestione faticosa al reflusso. Lo zenzero riesce ad essere un buon antibatterico naturale.

Lo zenzero è utile anche per calmare la sensazione di nausea che potrebbe insorgere in caso di mal d’auto o di mal di mare. Inoltre questa spezia consente la giusta produzione della flora batterica intestinale ed è quindi un ottimo aiuto in caso di stitichezza o di diarrea. Bisogna prestare attenzione, però, se si soffre di gastrite, di ulcera o di calcoli biliari, perché lo zenzero ha la capacità di aumentare la secrezione biliare.

Zenzero, antidolorifico naturale

Lo zenzero è un vero e proprio antidolorifico naturale, utile contro i dolori muscolari causati da distorsioni e strappi e contro i dolori reumatici. Tutto questo è possibile grazie alle proprietà decongestionanti delle sostanze contenute nella spezia, che contrastano la formazione dei gonfiori. Lo zenzero si può usare contro alcune eruzioni cutanee (come l’herpes) e le ustioni di lieve entità, per le sue qualità antisettiche.

Come usarlo? Impacco allo zenzero

Il prodotto in questione, per poterne sfruttare tutte le qualità antidolorifiche, dovrebbe essere utilizzato sotto forma di impacchi, utili a tamponare la zona interessata dal disturbo. Per preparare un impacco utile devi avere a disposizione un po’ di radice fresca di zenzero e delle pezze di cotone. Metti 30 grammi della radice a fette in una pezza e richiudila. Fai scaldare l’acqua in una pentola per la cottura al vapore e metti la pezza sulla griglia. Copri per 10 minuti prima di utilizzare.

Zenzero contro il raffreddore

Grazie alle sue numerose proprietà antinfiammatorie, lo zenzero è uno di quegli utili cibi contro l’influenza, da assumere anche in caso di raffreddore, di febbre e di sintomi associati ai malanni di stagione, come il mal di gola. Proprio perché riesce a contrastare l’infiammazione, questo alimento è utile anche nelle forme più gravi, come le faringiti e le laringiti.

Inoltre decongestiona le vie respiratorie, ha la capacità di abbassare la febbre e consente la sudorazione. Questo è un buon modo per svolgere una perfetta azione di depurazione nei confronti delle tossine. Lo zenzero contrasta anche la tosse in caso di influenza, perché contribuisce a far sciogliere il muco.

Tisana allo zenzero

Contro i malanni di stagione, puoi utilizzare lo zenzero per preparare una tisana dalle proprietà benefiche per il nostro corpo. Fai bollire 250 cl di acqua e metti in infusione successivamente 2 cucchiaini di zenzero tritato per 7 minuti, aggiungendo anche poche foglie di basilico. Per dolcificare, puoi usare un po’ di miele.

Zenzero: proprietà afrodisiache

Diverse ricerche hanno messo in evidenza la possibilità che lo zenzero sia un alimento afrodisiaco, grazie ad alcune delle sue proprietà organolettiche. In particolare la radice avrebbe al suo interno una sostanza molto particolare, la capsaicina, che sarebbe in grado di stimolare la prostata e di attuare un’azione vasodilatatoria, che consentirebbe un maggiore afflusso di sangue.

Zenzero: proprietà dimagranti

Tra le altre proprietà dello zenzero, troviamo quelle dimagranti. Lo zenzero, insomma, aiuta a dimagrire. Questo alimento è un perfetto depurativo, drenante e diuretico, che favorisce l’espulsione delle tossine. Lo zenzero, infatti, è un cibo termogenico, perché favorisce la produzione del calore e aiuta quindi a bruciare con maggiore velocità le calorie. Sarebbe opportuno, di conseguenza, masticare quotidianamente dei pezzetti della radice di zenzero o assumere delle tisane con questo alimento, per beneficiare delle proprietà dimagranti.

Valori nutrizionali dello zenzero

Lo zenzero non contiene colesterolo, ha un apporto calorico basso e presenta molti sali minerali, vitamine del gruppo B e fibre. Tutto questo permette di avere a disposizione un alimento che consente di ridurre il senso di fame e di velocizzare il metabolismo. Ecco uno specchietto delle proprietà nutrizionali dello zenzero, in riferimento a 100 grammi del prodotto sotto forma di radice.

  • Proteine: 1,8 grammi
  • Carboidrati: 18 grammi
  • Zucchero: 1,7 grammi
  • Grassi: 0,8 grammi
  • Fibre: 2 grammi
  • Sodio: 13 mg
  • Calcio: 16 mg
  • Potassio: 415 mg
  • Magnesio: 43 mg
  • Ferro: 0,6 mg
  • Vitamina B6: 0,2 mg
  • Vitamina C: 5 mg

Zenzero: proprietà cosmetiche

Prendersi cura della pelle attraverso lo zenzero è un’impresa molto semplice da attuare e i risultati sono visibili in poco tempo. Non devi ricorrere sempre a dei prodotti acquistati in negozio, che a volte sono anche costosi e che potrebbero contenere degli agenti chimici indesiderati. La natura ci viene in aiuto proprio con lo zenzero, che si può usare a vantaggio della bellezza del nostro corpo.

Le opportunità sono tante: puoi aggiungere ai cosmetici che usi solitamente qualche goccia di olio essenziale di zenzero. Ne bastano anche due per ottenere un effetto benefico. Ma il prodotto può essere anche passato al naturale sulla pelle, realizzando una maschera allo zenzero. In un contenitore metti un cucchiaio di radice di zenzero grattugiata, un cucchiaio di succo di arancia, un cucchiaio di miele e un po’ di yogurt al naturale. Mescola per bene e applica sul viso, lasciando agire per almeno 10 minuti.

E’ sempre bene considerare, comunque, il parere di un medico prima di intraprendere uno di questi trattamenti. Anche se la scienza non ha mai parlato di una possibile pericolosità dello zenzero per uso topico, è sempre bene tenere in considerazione le esigenze del tipo di pelle nel caso specifico.

Zenzero: controindicazioni ed effetti collaterali

Mai esagerare con le dosi. Come abbiamo già visto in precedenza, lo zenzero potrebbe aumentare l’acidità di stomaco. Per questo motivo, esagerando con le dosi, potrebbero insorgere degli effetti contrari a quelli che si volevano, come aumento del gonfiore intestinale, stitichezza o bruciore allo stomaco.

Anche se lo zenzero non è tossico, alcuni soggetti potrebbero essere allergici alla pianta. In questo caso si manifesteranno prurito, eruzioni cutanee e arrossamento della pelle. Le donne in gravidanza non devono assumere o utilizzare lo zenzero, che potrebbe essere pericoloso per il feto, a causa delle proprietà abortive del gingerolo, capace di stimolare le contrazioni uterine e la dilatazione. Lo zenzero è controindicato anche per chi soffre di malattie cardiovascolari, di ipertensione o di pressione bassa.

LEGGI
Patate: proprietà benefiche, nutrizionali e curative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode