Cambio di stagione: ricostituenti naturali in 5 ricette

cambio di stagione ricostituenti

Con il cambio di stagione possiamo affidarci ad alcuni ricostituenti naturali, da inserire in ricette buonissime e allo stesso tempo ricche di proprietà benefiche. Invece di utilizzare i soliti integratori per il cambio di stagione in autunno, portiamo avanti un’alimentazione bilanciata, stando attenti a ciò che mettiamo in tavola. In questo modo avremo la possibilità di mettere in atto una “cura ricostituente” senza troppe rinunce e senza ricorrere a farmaci che spesso hanno degli effetti collaterali.

Il cibo può essere veramente una risorsa naturale da sfruttare anche per stare bene. Vediamo alcuni piatti da preparare nei periodi in cui lo stomaco e l’intestino sono molto impegnati nell’assimilazione dei nutrienti. Scegliamo soprattutto i cibi contro lo stress: radicchio, cereali, come orzo e riso integrali, in modo da avere a disposizione delle risorse energetiche date dai carboidrati a lenta assimilazione.

Integratori naturali per stanchezza fisica e mentale

Sei alla ricerca di integratori naturali per combattere la tua stanchezza fisica e mentale? Ecco un piatto che può fare al caso tuo. Si tratta del risotto ai funghi shiitake, che si prepara con questi ingredienti:

  • 150 grammi di riso integrale
  • 50 grammi di shiitake
  • 400 ml di brodo vegetale
  • 1 porro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 cucchiai di latte di soia
  • curcuma
  • pepe nero
  • basilico
  • sale
  • olio extravergine

Fai bollire il riso in una pentola con il brodo vegetale. Poi continua la cottura per circa 20 minuti. Rendi tiepido il latte di soia e immergi i funghi per 20 minuti. Trita l’aglio, taglia a pezzetti sedano e carota. Metti tutto in una padella, aggiungendo un filo d’olio e 2 cucchiai di latte di soia. Aggiungi il porro tagliato e i funghi tritati. Fai cuocere unendo un po’ di latte di soia. Scola il riso, versalo nella padella, aggiungi la curcuma, il pepe e un po’ di basilico tritato.

Un altro piatto che possiamo preparare è l’orzo con zucca, dalle tante proprietà benefiche, terapeutiche e nutritive, e radicchio. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 60 grammi di orzo integrale
  • 1 cespo di radicchio
  • 100 grammi di cime di broccoli
  • 100 grammi di zucca
  • 10 grammi di parmigiano
  • 10 ml di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • cipolla
  • aglio
  • noce moscata
  • sale
  • pepe
  • 250 ml di brodo vegetale

Rosola in una padella la cipolla e l’aglio con un filo d’olio. Unisci l’orzo e tostalo, sfumando con il vino bianco. Continua la cottura usando il brodo. Aggiungi il radicchio tagliato a strisce. Lessa la polpa di zucca e le cime dei broccoli. Metti tutti gli ingredienti in una pirofila, cospargi di noce moscata e parmigiano e inforna a 180 gradi per circa 15 minuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Sformato di zucca: la ricetta facile e le varianti

Ricostituente naturale per adulti

Prova uno smoothie di verdure, davvero fondamentale per depurarsi e per disintossicarsi. Questa ricetta è molto utile anche se si soffre di ritenzione idrica e di accumuli di grasso. E’ una ricetta amica del benessere, che si prepara con questi ingredienti:

  • 200 grammi di pomodori
  • mezzo pompelmo rosa
  • 1 costa di sedano

Sbuccia il pompelmo, pela i pomodori e tagliali a pezzi. Ricava piccoli pezzi anche dal sedano. Passa tutti gli ingredienti nel frullatore e tieni la crema ottenuta in frigorifero per almeno 15 minuti.

Integratori per il cambio di stagione in autunno

Le barrette di avena, cocco e mirtilli possono costituire degli spuntini ottimi per recuperare le forze e sentirci più energici, quando siamo più soggetti ai cali fisici derivanti dal cambio di stagione. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 70 grammi di fiocchi d’avena
  • 30 grammi di mandorle
  • 30 grammi di noci
  • 10 grammi di semi di zucca
  • 30 grammi di fiocchi di cocco
  • 20 grammi di mirtilli rossi
  • 10 grammi di uva secca
  • 40 ml di sciroppo d’acero
  • 30 grammi di miele
  • 1 pizzico di sale

In una padella fai tostare le mandorle, le noci, i semi di zucca, l’avena e i fiocchi di cocco. Metti questi ingredienti in una ciotola e aggiungi l’uvetta e i mirtilli. In un padellino fai sciogliere il miele, lo zucchero, lo sciroppo d’acero e un pizzico di sale. Fai bollire per 5 minuti e mescola lo sciroppo ottenuto agli altri ingredienti. Versa il tutto in una teglia da forno ricoperta con la carta e inforna per 20 minuti a 150 gradi. Taglia il blocco intero in 8 barrette con un coltello e, dopo averlo uscito dal forno, lascia riposare per 30 minuti.

Anche i dolci che possiamo preparare con la frutta tipicamente autunnale sono perfetti per ritrovare quello sprint che a volte ci manca per affrontare un periodo di cambiamento. Non scordiamoci mai dei benefici che possiamo trarre dalla frutta di stagione. Prepara un budino di uva fragola con questi ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di uva fragola
  • 40 grammi di amido di mais
  • 20 grammi di zucchero integrale

Dopo aver tolto il nocciolo all’uva, frullala nel mixer. Passa il succo ottenuto al setaccio. Mettine da parte mezzo bicchiere e il resto fallo bollire per 10 minuti. Lascialo raffreddare. Stempera con l’amido di mais e con il mezzo bicchiere che hai tenuto da parte. Aggiungi lo zucchero e mescola continuamente. Rimetti il composto sul fuoco e fallo addensare, fino a quando forma una sorta di crema. Versa l’amalgama in degli stampini, lascialo raffreddare e poi metti in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode