Ravioli al brasato in brodo e alla piemontese: la ricetta

ravioli al brasato

I ravioli al brasato in brodo e alla piemontese costituiscono una ricetta che ci permette di preparare un piatto succulento, ricco di sapore grazie alla varietà di aromi e di ingredienti utilizzati. E’ una ricetta tipica delle Langhe, che sa conquistare tutti con il suo sapore corposo. Possiamo decidere di preparare questi ravioli di brasato fatti in casa, anche per avere qualcosa di stupendo da servire in tavola in occasione delle feste natalizie. Con un ottimo sugo rappresenteranno una piacevole sorpresa per le buone forchette. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 250 grammi di pasta all’uovo
  • 800 grammi di polpa di manzo
  • mezzo litro di vino rosso
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • noce moscata
  • chiodi di garofano
  • 4 uova
  • 100 grammi di parmigiano
  • pangrattato
  • brodo di carne
  • sale
  • pepe
  • burro

Taglia a cubetti la carota, il sedano e la cipolla e fai insaporire gli ortaggi in una padella con il burro e con l’alloro. Aggiungi la carne, regola di sale e pepe. Poi unisci il vino e fai cuocere per 3 ore. Se è necessario, via via, aggiungi del brodo. Dopo che la carne è cotta, passala nel tritacarne.

Amalgama metà della carne con le uova e il parmigiano. Aggiungi anche il pangrattato per ottenere un composto omogeneo e i chiodi di garofano. Stendi la pasta e ricavane dei quadrati da riempire con il ripieno e da richiudere. Utilizza il resto della carne, per preparare un sugo con un po’ di fondo di cottura. Lessa i ravioli, scolali e portali in tavola con il sugo che hai preparato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Dolci di Natale al cucchiaio: veloci senza cottura e senza uova

Ravioli al brasato in brodo

Oltre che con il sugo, i ravioli al brasato si possono cucinare anche con il brodo di carne. Il procedimento è molto semplice e ne otterrai un buon piatto della domenica che piacerà a tutta la famiglia. Questa volta ti proponiamo una ricetta, il cui ripieno varia un po’ rispetto alla precedente, con l’aggiunta di altri ingredienti, oltre al brasato di vitello.

Per la sfoglia all’uovo

  • 500 grammi di farina
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 100 grammi di lonza di maiale
  • 100 grammi di brasato di vitello
  • 100 grammi di mortadella
  • 100 grammi di prosciutto crudo
  • burro
  • 2 uova
  • noce moscata
  • 150 grammi di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 2 litri di brodo di carne

Rosola la carne di maiale in una padella con il burro. Passala nel tritacarne insieme al brasato, alla mortadella e al prosciutto crudo. Amalgama la carne macinata con le uova, il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e la noce moscata. Prepara la pasta. Metti la farina su un ripiano, impastala con le uova e un pizzico di sale.

Ne deve risultare un panetto omogeneo. Dividi il panetto in piccoli pezzi e ricavane delle sfoglie rettangolari. Dividi ogni sfoglia in quattro quadrati. Al centro posiziona una pallina del ripieno e richiudi i ravioli. Fai bollire il brodo di carne e cuoci la pasta in esso. Servi i ravioli ben caldi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode