Zuppa di lenticchie rosse: vellutata con patate e zucca

zuppa di lenticchie rosse

Zuppa di lenticchie rosse? Avete voglia di una vellutata anche con patate e zucca? Con questi legumi possiamo davvero sbizzarrirci a preparare delle ricette squisite. Specialmente nella stagione fredda, le lenticchie possono diventare il nostro punto di riferimento in cucina per delle preparazioni ottime. La classica zuppa di lenticchie agli aromi è una ricetta apprezzata da tutti, che riscalda e che apporta al nostro organismo tantissime sostanze nutritive. Impariamo qualche variante in più. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 300 grammi di lenticchie rosse
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 litro di brodo vegetale
  • alloro
  • maggiorana
  • paprika

Taglia la cipolla, la carota e il sedano a dadini. Fai rosolare le verdure, insieme all’aglio, in un tegame con l’olio. Aggiungi le lenticchie. Poi unisci il brodo, l’alloro e la maggiorana e fai cuocere a fuoco medio per 15 minuti. Servi con una spolverata di paprika.

Vellutata di lenticchie rosse

La vellutata ha un sapore intenso e particolarmente ricco. La vellutata di lenticchie rosse va preparata con degli ingredienti semplici, che hanno come principale scopo quello di aromatizzare al massimo il risultato finale. Una crema tutta da gustare, morbida al palato e che risulta ottima da servire anche come piatto unico per la cena. Ti servono i seguenti ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 200 grammi di lenticchie rosse
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota
  • 100 grammi di polpa di pomodoro
  • alloro
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 600 ml di brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • peperoncino piccante

Fai cuocere a fuoco moderato la cipolla e il cumino. Aggiungi l’aglio grattugiato e mescola. Unisci le lenticchie rosse e un trito di carota. Poi metti in pentola la polpa di pomodoro, la curcuma e l’alloro.

Fai rosolare per 5 minuti e unisci il brodo vegetale. Continua la cottura con coperchio per altri 20 minuti, per far cuocere bene le lenticchie. Alla fine metti tutto in un mixer e azionalo. La tua vellutata di lenticchie rosse è pronta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Coniglio con olive e pinoli: la ricetta in umido e alla genovese

Zuppa di lenticchie rosse e patate

La zuppa di lenticchie è molto buona anche se mescoliamo ad essa delle patate. Con il loro contenuto di amido, questi tuberi riescono a dare un sapore del tutto particolare, molto più denso, migliorando anche la consistenza della vellutata. Come si prepara? Vediamolo subito. Ti servono i seguenti ingredienti, per 4 persone:

  • 150 grammi di lenticchie rosse
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Taglia le verdure a dadini e falle rosolare in una casseruola con un filo d’olio. Aggiungi le patate e allunga con un po’ d’acqua. Lascia cuocere con il coperchio per circa 20 minuti. Aggiungi le lenticchie, regolando di sale e mescolando in continuazione per altri 10 minuti. Servi con un filo d’olio e una spolverata di pepe nero.

Zuppa di lenticchie rosse e zucca

Perché non prepariamo anche una zuppa di lenticchie rosse e zucca profumata allo zenzero? E’ proprio quello che ci vuole per riscaldarci nelle fredde sere invernali. La zucca è l’ortaggio di stagione, in grado di apportare all’organismo acqua, vitamine, betacarotene, con il vantaggio delle poche calorie. Procurati (per 4 persone) questi ingredienti:

  • 400 grammi di polpa di zucca
  • 200 grammi di lenticchie rosse decorticate
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • zenzero fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Fai bollire il brodo vegetale e metti le fettine di zenzero in infusione. Trita lo scalogno e lascialo stufare in una casseruola con dell’olio d’oliva. Aggiungi la zucca a pezzetti e qualche mestolo di brodo caldo. Non appena la zucca si ammorbidisce, aggiungi le lenticchie e dell’altro brodo. Copri con il coperchio e lascia cuocere a fuoco medio per circa un quarto d’ora. Frulla il tutto con un frullatore ad immersione. Puoi servire con un filo d’olio e dei crostini di pane.

Foto di Brian Moen.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode