Pandoro al gelato: la ricetta dello zuccotto farcito e ripieno

pandoro al gelato

Il pandoro al gelato, una ricetta molto particolare, che può essere preparata anche per uno zuccotto farcito o ripieno. E’ un dolce alternativo da preparare in occasione delle feste di Natale, una ricetta che ha il profumo dell’estate, grazie alla presenza di un ingrediente che non a tutti piace durante l’inverno, ma che potrà regalare un gusto originale, soprattutto per il contrasto tra il sapore del pandoro, prettamente natalizio, e quello fresco del gelato, da riscoprire anche a dicembre.

Questa ricetta è utile anche dopo le feste di fine anno, quando ci accorgiamo che in dispensa è rimasto proprio del pandoro che non abbiamo consumato durante le festività natalizie. Possiamo evitare di buttarlo, creando un dessert piacevole da gustare anche nelle settimane di gennaio o di febbraio. Per preparare la ricetta del pandoro farcito al gelato basta avere a disposizione questi ingredienti:

  • 1 pandoro
  • 200 grammi di gelato a piacere
  • 350 grammi di panna montata
  • 1 bustina di zucchero a velo

Taglia la parte superiore del pandoro, ottenendo una sezione dell’altezza di circa 5 centimetri. Aiutandoti con un cucchiaio, svuota la parte interna del pandoro, mettendo da parte ciò che ricaviamo. La mollica, infatti, andrà mescolata con il gelato in un contenitore. Dopo aver creato un composto omogeneo, riempi il pandoro svuotato con mollica e gelato e fallo riposare in freezer per 45 minuti. Monta la panna con lo zucchero a velo, estrai il pandoro dal freezer e decora tutto con la panna prima di servire.

La ricetta può essere arricchita con diverse varianti. Ad esempio, puoi utilizzare i pandori di piccole dimensioni per creare tante piccole porzioni di panettone al gelato oppure puoi utilizzare una crema al cioccolato per decorare il dolce in modo alternativo, dando ad esso un sapore ancora più dolce.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Panettone al cioccolato: soffice ricetta per una torta al cacao

Zuccotto di pandoro al gelato

Lo zuccotto è un dolce tipico fiorentino, che ha l’aspetto di una piccola cupola. Nella versione tradizionale, l’involucro di questo dessert è caratterizzato da una pasta biscotto, ma qualsiasi dolce si presta bene nella realizzazione di questo prodotto. E’ importante che la pasta sia sottile e che il ripieno sia costituito da crema o da gelato. Anche il pandoro può essere usato per la preparazione dello zuccotto, con questa variante che si realizza con i seguenti ingredienti:

  • 1 pandoro
  • gelato a piacere
  • zucchero a velo

Taglia una fetta di pandoro a stella nella parte in cima e ricavane una fetta circolare da utilizzare come base nello stampo per zuccotto. Taglia poi le fette del pandoro nel senso della lunghezza, prendendo uno spicchio della stella. Ogni fetta deve essere poi tagliata a metà, sempre nel verso della lunghezza. Ritaglia tutte le fette a misura dello stampo. Sistema tutti gli spicchi di pandoro ricavati alle pareti dello stampo, rivestendolo totalmente.

Passa poi alla farcitura. Realizza un primo strato con un gusto di gelato, forma poi uno strato sottile con qualche fettina di pandoro e continua a coprire con un nuovo strato di gelato. Alterniamo uno strato di gelato e uno di pandoro, concludendo con lo strato più in alto (che sarà poi la base dello zuccotto, il quale verrà servito capovolto), un ultimo strato di pandoro. Metti il dolce in freezer e lascia raffreddare per circa 4 ore. Poi toglilo dal freezer, capovolgilo in un piatto e cospargi di zucchero a velo.

Foto di icerunner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode