Frittelle di mele senza latte: dolci vegan senza uova al forno

frittelle di mele senza latte

Le frittelle di mele senza latte sono dei dolci di Carnevale vegan. Si preparano anche senza uova al forno. Sono davvero buonissime e possono essere preparate anche come dessert da servire a fine pasto. Naturalmente non bisogna esagerare, specialmente se ci teniamo a restare in forma. Ma almeno una volta l’anno, a Carnevale, niente sensi di colpa. Se volete, potete preparare questa ricetta anche durante gli altri periodi dell’anno, perché queste frittelle sono perfette da gustare in ogni occasione. Avreste mai detto che sono così deliziose da andare bene anche per festeggiare il compleanno? Croccantissime!

Frittelle di mele vegan al forno

Per preparare le frittelle vegan al forno non occorre nemmeno tanto tempo. Se abbiamo voglia di passare una sera in cucina a divertirci con i dolci tipici di Carnevale, possiamo provare a realizzarle. Ecco gli ingredienti:

  • 2 mele
  • 100 grammi di farina 00
  • 60 grammi di zucchero
  • 100 ml di acqua frizzante
  • 1 limone
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale

Sbuccia le mele e tagliale a fette. Grattugia la scorza di limone e spremi il frutto per ricavarne il succo. Versa quest’ultimo sulle mele, in modo che non anneriscano. In una ciotola metti farina, zucchero, scorza grattugiata del limone, sale, bicarbonato e acqua frizzante. Amalgama per ottenere una pastella cremosa.
Immergi le fette di mele nella pastella ad una ad una e sistemale su una teglia ricoperta di carta da forno. Infornale a 180 gradi per 10 minuti, fino a quando saranno dorate. Lasciale intiepidire e cospargile di zucchero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Arancini di Carnevale al forno: la ricetta dei limoncini ripieni di crema al limone

Pastella per frittelle di mele senza uova

Ma quali sono tutti i trucchi per preparare una pastella senza uova per le frittelle di mele? Si tratta di preparare una pastella al 100% vegana, senza latte e senza uova. Non è affatto difficile. In una ciotola mescola 200 grammi di farina 00, un pizzico di sale e aggiungi dell’acqua minerale a poco a poco. Il segreto sta nella quantità di acqua da aggiungere, perché la pastella deve essere cremosa, né troppo consistente né troppo fluida.

Se decidiamo per la frittura, per ottenere una crosticina croccante, è importante usare acqua molto fredda. A contatto con l’olio bollente, infatti, creiamo una specie di shock termico, evitando che il cibo fritto assorba troppo olio.

Un altro trucco consiste nell’aggiungere un grammo di bicarbonato di sodio, per dare più corposità alla pastella e perché venga ancora più croccante. Non per forza dobbiamo usare la farina 00, perché anche quella di grano duro garantisce un risultato ottimo. C’è chi è solito aggiungere anche della birra, per dare un tocco di sapore in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode