Torta pasqualina vegan: la ricetta semplice con spinaci

torta pasqualina vegan

La torta pasqualina vegan si prepara con una ricetta davvero semplice, che prevede l’aggiunta di un ingrediente dal sapore deciso: gli spinaci. Se siete per il pieno rispetto nei confronti degli amici animali, la scelta di un piatto vegan è d’obbligo, anche in occasione delle festività più attese dell’anno. Se non sapete cosa aggiungere al menu di Pasqua, anche questa è una ricetta da prendere in considerazione. Questo piatto è veramente imperdibile, anche in questa versione più leggera che piacerà proprio a tutti.

Torta pasqualina semplice

Per il ripieno di questa torta pasqualina in versione vegan utilizzeremo, oltre agli spinaci, anche la ricotta vegan, che realizzeremo a partire dal latte di soia. In alternativa agli spinaci, possiamo farcire la torta salata con le bietole oppure realizzare delle varianti molto gustose a partire dai legumi o da altri vegetali a piacere. Gli ingredienti che ci servono sono:

  • 175 grammi di farina di grano duro
  • 175 grammi di farina 0
  • 750 grammi di spinaci
  • ricotta vegan
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 150 grammi di lievito madre
  • 1 cucchiaino di malto
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale
  • erba cipollina
  • timo
  • basilico

Torta pasqualina ricotta e spinaci

Inizia con la preparazione della ricotta vegan. Ti servono in particolare 1 litro di latte di soia naturale e 4 cucchiai di succo di limone. Fai bollire quest’ultimo in una pentola a fiamma vivace per pochi minuti e aggiungi il succo di limone. Mescola e tieni sul fuoco fino a quando non sarà totalmente cagliato. Poi togli dal fuoco e passa il composto in un retino. Metti sotto l’acqua e pressa un po’ con un cucchiaio di legno. Trasferisci in un cestello di plastica e fai cedere l’acqua eventualmente rimasta. La ricotta vegan che hai realizzato deve restare in frigorifero fino a quando non dovrai utilizzarla.

LEGGI
Torta a forma di uovo di Pasqua: come farne una al cioccolato

Puoi, quindi, preparare la torta salata con ricotta vegan e spinaci. Fai sciogliere il sale nell’aqua tiepida e aggiungi il lievito madre, lavorando in modo da scioglierlo. Aggiungi poi il malto e 2 cucchiai di olio, continuando a lavorare il composto. Dovrai ottenere una pasta morbida. Aggiungi a poco a poco le farine e continua a lavorare per ottenere un composto omogeneo. Copri l’impasto con la pellicola trasparente e fallo riposare in un luogo tiepido.

Lessa gli spinaci e scolali. Poi tritali. Trita a parte l’erba cipollina, il basilico e il timo e aggiungi il composto alla ricotta. Metti un po’ di sale e mescola. Poi unisci questo composto agli spinaci e mescola per bene.

Prendi l’impasto e dividilo in due parti. Stendile su un ripiano infarinato e ricava due dischi dallo spessore non molto sottile. Rivesti uno stampo di carta da forno e stendi il disco sul fondo. Metti sullo strato di pasta il ripieno di spinaci e di ricotta vegan e bagna con un po’ di olio. Metti sopra il secondo disco e richiudi per bene i bordi. Fai dei tagli sulla superficie e spennella quest’ultima con un po’ di olio. Fai cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 25 minuti. Al termine della cottura fai raffreddare.

Foto Wei-Duan Woo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode