Come congelare gli alimenti: la guida pratica

come congelare gli alimenti

Come congelare gli alimenti? Ti proponiamo questa guida pratica che ti spiega passo passo come fare a congelare i cibi. Se hai degli avanzi del pranzo o della cena, non li buttare, ma scopri il modo più giusto per congelare tutto o quasi tutto. Il processo di congelamento, infatti, è davvero ottimo per riuscire a conservare i cibi più a lungo e per disporre di essi durante tutto l’anno. Tieni soltanto presenti alcune regole fondamentali.

Le regole da rispettare

E’ importante non utilizzare contenitori di vetro. Meglio conservare i cibi da congelare nelle classiche buste da freezer, magari servendosi anche di una macchina per il sottovuoto. Se rimane della pasta, non è corretto farla raffreddare a temperatura ambiente prima di congelarla. Dividila in porzioni e mettila nel congelatore, perché si possa raffreddare in fretta. Per scongelare non utilizzare l’acqua calda, perché puoi alterare la consistenza e il sapore degli alimenti.

Come congelare la carne

Per congelare la carne ricordati di togliere prima il grasso e le ossa. E’ un’operazione essenziale per fare in modo che il cibo mantenga la sua freschezza. Grazie al congelamento, a seconda del tipo di carne, si possono avere varie durate di conservazione. La carne a fette può essere conservata fino a due settimane. Lo stesso vale per i wurstel, mentre la pancetta e il prosciutto fino a un mese. La carne cotta può durare fino a due mesi e quella macinata fino a tre mesi.

Come congelare il pesce

Per congelare il pesce conviene tagliarlo in piccoli pezzi. L’ideale sarebbe riuscire a creare uno strato di ghiaccio per mantenere la freschezza del cibo ed eliminare gli eventuali cattivi odori che possono essere rilasciati durante il congelamento. Il pesce può essere conservato fino a tre mesi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Come fare la crema pasticcera in casa

Come congelare la frutta

Elimina le tracce di terra e di sporcizia, lavando la frutta con acqua fredda. Asciugala con la carta assorbente. Tagliala in piccoli pezzi e mettila su una teglia. Quest’ultima deve essere messa nel freezer, fino a quando i pezzi di frutta non sono completamente congelati. A questo punto puoi disporre i pezzi di frutta all’interno di un sacchetto per alimenti. Il tempo di conservazione va dai due ai tre mesi.

Come congelare le verdure

Le verdure devono essere lavate e tagliate. Poi è bene scottarle, passandole in acqua bollente velocemente. E’ la strategia giusta per preservarne la croccantezza. Dopo averle tolte dall’acqua bollente, passale in una ciotola di acqua ghiacciata, per bloccarne la cottura. Scolale e mettile nei sacchetti richiudibili. Possono durare in freezer anche per due o tre mesi.

Come congelare i condimenti e le salse

Il modo migliore per conservare in congelatore condimenti e salse è utilizzare i sacchetti per il freezer, magari scegliendo quelli più piccoli, per adattare le porzioni singole agli spuntini. Meglio non congelare cibi a base di olio, come la maionese. Un corretto congelamento prevede la loro durata da tre a quattro mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode