Le amarene fanno bene e fanno dimagrire

le amarene fanno bene

Le amarene fanno bene e fanno perfino dimagrire. Portando a tavola regolarmente questi frutti, abbiamo la possibilità di favorire il dimagrimento. Possiamo ottenere in poco tempo una pancia piatta, grazie al loro contenuto di acido malico e pectine. Inoltre i flavonoidi di cui sono ricche agiscono sulle gambe, aiutando a liberarci dai ristagni. Dovrebbero essere sempre acquistate e consumate subito, perché in frigo si conservano soltanto per pochi giorni, meglio se protette in un sacchetto di carta e non nella plastica.

Perché le amarene fanno bene

Le amarene hanno poche calorie, contengono pochi zuccheri e sono davvero un concentrato di proprietà dimagranti. Abbondano di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B, la P, la PP e la C. Inoltre sono ricche di betacarotene, che è il precursore della vitamina A. Contengono tannini, minerali, fra i quali il ferro, il calcio, il magnesio, il potassio e il fosforo. L’acido malico aiuta la digestione e determina la depurazione del sangue e del fegato, abbassando i livelli di colesterolo e di trigliceridi.

Grazie all’abbondanza di vitamine, di cui le amarene sono ricche, per il nostro organismo è più facile produrre il collagene, la sostanza che determina la possibilità di avere i tessuti più elastici. Le pectine eliminano le scorie intestinali, riequilibrano la flora batterica e aiutano il funzionamento del colon, garantendo la possibilità di evacuare regolarmente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Si può dimagrire con l'aceto di mele?

Le amarene contengono delle sostanze che sono efficaci anche nel combattere le infiammazioni, per questo tendono a sgonfiare le zone che trattengono i liquidi, esercitando un effetto drenante. In questo modo rimodellano le cosce, i glutei e il girovita, prevenendo la formazione della cellulite. I flavonoidi, che agiscono sul circolo sanguigno, migliorano la salute dei capillari.

Come utilizzare le amarene per dimagrire

Nelle amarene è presente una certa quantità di melatonina, l’ormone che favorisce il sonno notturno. Inoltre proprio questa sostanza riesce a spegnere nell’organismo lo stimolo della fame. Per questo sarebbe opportuno consumarne cinque o sei soprattutto la sera, se la fame ti fa mangiare anche dopo cena. Con la loro azione blandamente sedativa possono aiutare anche a superare le situazioni di stress, garantendo la possibilità di dormire bene.

Possiamo preparare anche un infuso di peduncoli di amarene, che è molto utile per eliminare i liquidi in eccesso. Facciamo essiccare i peduncoli in un ambiente fresco. Alcuni piccioli devono essere macerati per un paio d’ore in mezzo litro di acqua e poi si fa bollire il tutto per 10 minuti. Lasciamo riposare per qualche tempo e poi filtriamo il succo e beviamo il decotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode