muffin

In questo breve articolo vi spiegheremo come preparare i muffin alla canapa, una delle tante ricette che puoi trovare anche su famechimica.it, un portale dedicato alla canapa ed i suoi utilizzi.

I muffin alla canapa, nonostante il loro nome, non sono dei dolci allucinogeni, ma sono una ricetta gustosa, facile da realizzare e che vi piacerà moltissimo.

Infatti, sono un’opzione eccellente se volete introdurre la cannabis leggera nella vostra cucina.

I muffin alla cannabis fanno male?

I muffin alla canapa sono una ricetta deliziosa ed estremamente popolare, ma fanno male? I muffin alla marijuana sono sani?

La risposta è che dipende. I muffin alla marijuana possono essere un dessert salutare se li fate con gli ingredienti giusti.

Hanno il vantaggio di essere facili da fare e sono anche molto versatili in termini di cosa ci va dentro (si possono aggiungere tutti i tipi di cose al mix). D’altra parte, non sono particolarmente sani da soli.

In pratica sono solo una torta o un brownie con l’aggiunta di marijuana, quindi bisogna assicurarsi di usare ingredienti sani oltre alla cannabis.

Preparare i muffin alla canapa

Possono essere preparati in anticipo e conservati in frigorifero per una settimana.

La preparazione dei muffin alla marijuana è molto semplice: tutto ciò che serve è un po’ di immaginazione e alcuni ingredienti di base che sono disponibili nella maggior parte delle cucine.

Potete prepararli la domenica pomeriggio, quando siete a casa da soli e non avete altro da fare, oppure potete prepararli per un evento speciale o una cena celebrativa con amici o familiari.

L’ingrediente principale è la cannabis light. Avrete anche bisogno di uova, zucchero, farina integrale (l’opzione più tradizionale) o farina di mandorle (più delicata).

Se volete rendere il piatto più nutriente, aggiungete delle noci o della frutta secca. L’impasto deve riposare una notte a temperatura ambiente.

Ingredienti per la preparazione dei muffin alla cannabis

Ecco una ricetta gustosa per i muffin alla marijuana. Sono facili da preparare e richiedono pochissimo tempo. Ingredienti:

  • 8 cucchiai di infiorescenze leggere di cannabis
  • 1 tazza di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 tazza di latte
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (opzionale)

Preparazione dei muffin alla canapa

1. Preriscaldare il forno a 180 °C

2. Aggiungete la farina e il lievito in una grande ciotola, poi mescolateli insieme

3. Aggiungete lo zucchero, l’olio e l’estratto di vaniglia nella ciotola e mescolate il tutto

4. Una volta che avete mescolato tutti gli ingredienti, aggiungete al composto gli albumi, il latte e i semi di canapa e mescolate accuratamente

5. Ora aggiungete un cucchiaio colmo di pastella in ogni buco della teglia per muffin (unta di burro), lasciando un po’ di spazio tra un muffin e l’altro per permettere l’espansione durante la cottura (circa 6 cm)

6. Infornare per circa 20-25 minuti o fino a quando il colore è dorato; si può controllare inserendo uno spiedino in uno dei muffin, se esce pulito allora sono pronti!

7. Una volta cotti, lasciateli raffreddare su una griglia prima di servirli con il vostro condimento preferito!

Conclusione

La ricetta è molto flessibile e la potete modificare in base alle vostre esigenze. Per esempio, la quantità di zucchero può essere modificata a piacere, se vi piacciono muffin più dolci, potete utilizzare una quantità maggiore di zucchero, se siete a dieta potete utilizzare del dolcificante liquido.

Se vi piacciono piccanti, aggiungete un po’ di cannella; o provate con un pizzico di noce moscata.

Per quanto riguarda l’olio, non c’è assolutamente alcun problema se preferite utilizzare per esempio l’olio di cocco.

Tutto sommato, questa è una ricetta versatile che si presta alla sperimentazione ed alla personalizzazione.