antifurti senza fili

Le tipologie di antifurti senza fili sono tante, ma tutti questi sistemi mettono a disposizione degli utenti un insieme di fattori molto importanti, che tengono conto della sicurezza in casa. Installare un antifurto senza fili permette a chi abita in un edificio di poter usufruire di un sistema di sicurezza innovativo ed efficace per la protezione non solo degli oggetti e dei beni preziosi che si hanno in casa, ma anche di chi vi abita quotidianamente. Spesso si associa il concetto di un antifurto con quello di numerosi fili e cavi che devono essere fatti passare in giro per la casa. In realtà le cose sono diverse, perché gli antifurti senza fili, con la tecnologia wireless, aiutano senza dubbio a proteggere l’ambiente domestico con grande facilità nell’uso e con un’efficacia molto elevata.

Come funziona un antifurto senza fili

Le esigenze della sicurezza in casa vanno di pari passo con i sistemi adatti proprio a garantire una certa protezione dell’ambiente domestico. Gli antifurti senza fili costituiscono degli ottimi metodi per proteggere l’abitazione e allo stesso tempo sono degli strumenti innovativi dal punto di vista tecnologico, perché permettono all’utente di ricevere delle notifiche ben precise in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, utilizzando ad esempio uno smartphone.

Non si parla ovviamente della presenza di fili, perché questi sistemi di sicurezza funzionano senza la necessità di effettuare dei cablaggi. Infatti viene collegata la centrale d’allarme direttamente al Wi-Fi dell’abitazione oppure alla rete del telefono. In quest’ultima situazione si fa riferimento all’allarme GSM.

La centralina di cui abbiamo parlato ha il compito di far scattare l’allarme in presenza di segnali di allerta che provengono da altre componenti del sistema antifurto, come i sensori di movimento e quelli di apertura, nel caso ad esempio di porte e finestre.

Proprio attraverso la centrale d’allarme è possibile ricevere sullo smartphone delle notifiche se si dovessero verificare delle intrusioni in casa. Se facciamo riferimento ad un sistema con combinatore GSM senza fili, ad essere utilizzata è la rete di telefonia mobile, con la scheda SIM dello smartphone.

Un sistema di antifurto senza fili è composto solitamente da una centrale, da una sirena, da diversi rilevatori di movimento o di apertura, dalle telecamere di videosorveglianza e da uno specifico telecomando, che serve a controllare le varie componenti del sistema in modo semplice.

I kit antifurto CasaSicura

Tra i migliori prodotti per la sicurezza in casa non possiamo non citare i kit antifurto di CasaSicura, che sono degli strumenti completi, pienamente sicuri, già preconfigurati e pronti per l’installazione e l’utilizzo. Sono degli antifurti senza fili semplici da installare e risultano davvero performanti.

Stiamo parlando di kit composti da prodotti tutti via radio, che non richiedono delle conoscenze tecniche specifiche per essere collegati. Inoltre non c’è la necessità di effettuare dei lavori di muratura o delle predisposizioni adeguate per permettere a questi sistemi di funzionare.

Una delle novità di CasaSicura è il prodotto Kit Siqura JX con frequenze infinity unlimited. Questo kit ha delle componenti che presentano una copertura radio senza limiti, proprio grazie alla presenza dei sensori della linea infinity.

Inoltre è disponibile un’unica applicazione che è utile per gestire tutto l’impianto antifurto per la casa, passando anche per il sistema di videosorveglianza e la domotica. È bene ricordare comunque che le centraline di CasaSicura supportano in modo accurato anche i dispositivi e i sensori via cavo, quindi possono essere utilizzati anche per la creazione di sistemi antifurto con fili o misti.

Installare degli antifurti senza fili è davvero vantaggioso per la sicurezza in casa. Scegliere questi prodotti infatti consente di ottenere dei vantaggi per quanto riguarda la facilità di installazione, per la mobilità e per quanto riguarda la reattività nello scambio dei dati a distanza.