Vellutata bianca: crema di rapa con patate e di cavolfiore

vellutata bianca

La vellutata bianca si può fare con la crema di rapa con patate, ma può essere anche di cavolfiore. Entrambe le ricette sono molto gustose e sono davvero ideali da mangiare soprattutto in inverno, quando abbiamo bisogno di qualcosa di caldo per scaldarci e per ritemprare il nostro corpo. La vellutata bianca è molto facile da preparare. Basta semplicemente procurarsi le verdure fresche e avere pochi minuti in cucina per mettere a punto dei piatti straordinari, ricchi di vitamine e sali minerali, di cui il nostro organismo ha bisogno. Ti sveliamo tutti i segreti per preparare questo piatto eccezionale.

Vellutata di rapa bianca e patate

Prepariamo la vellutata bianca con le rape bianche. La ricetta è molto gustosa e può costituire anche la portata principale per una cena semplice e leggera. Ecco gli ingredienti che devi procurarti:

  • 4 rape bianche
  • 4 patate
  • 2 cipolline
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • brodo vegetale
  • salsa di aceto balsamico

Trita la cipolla e falla rosolare in padella con il burro. Aggiungi le patate e le rape tagliate a pezzi. Unisci la curcuma e ricopri tutto con il brodo vegetale. Fai bollire per circa 20 minuti e, quando le verdure sono morbide, aggiungi il prezzemolo. Frulla tutte le verdure con il frullatore ad immersione. Condisci con l’aceto balsamico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Minestra di riso autunnale con bietole [ricetta]

Vellutata di cavolfiore e patate

La vellutata di cavolfiore e patate è un piatto nutriente, che non appesantisce l’organismo. Si deve mangiare rigorosamente calda e può essere accompagnata da crostini di pane tostato. Gli ingredienti che ti servono per prepararla nel modo giusto sono:

  • 740 grammi di cavolfiore bianco
  • 740 grammi di patate
  • 110 grammi di porri
  • 30 grammi di burro
  • aglio
  • erba cipollina
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe
  • parmigiano
  • 1 pizzico di sale

Taglia a pezzetti le patate, taglia a fettine sottili anche la parte bianca dei porri. Monda il cavolfiore ed elimina le foglie più dure. Utilizza le cimette. Fai sciogliere il burro in padella con due cucchiai di olio e unisci l’aglio schiacciato. Aggiungi poi il porro, il cavolfiore e le patate.
Insaporisci con pepe nero e lascia cuocere per circa 10 minuti. Aggiungi un litro d’acqua e continua la cottura mescolando per bene. La cottura deve continuare per altri 20 minuti, a fuoco lento. Poi frulla il tutto con un mixer, per ottenere la vellutata. Cospargila con l’erba cipollina tritata e amalgama. Aggiungi un po’ d’olio crudo, un pizzico di sale e del parmigiano grattugiato.

Foto Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode