Gnocchi di ricotta e zucchine: la ricetta

gnocchi di ricotta e zucchine

Patate, farina di riso, ricotta e pochi altri ingredienti per gli gnocchi di ricotta e zucchine, una ricetta imperdibile per tutti gli appassionati della buona cucina. Semplice da preparare, per un primo piatto davvero gustoso. In particolare stiamo parlando di una pietanza senza glutine, che può essere gustata anche da chi soffre di un’intolleranza al glutine. Non dobbiamo fare altro che procurarci gli ingredienti che vi proponiamo e metterci all’opera per ottenere un risultato da leccarsi i baffi!

Gnocchi di ricotta e zucchine

Il condimento di questo piatto è molto semplice, perché prevede esclusivamente la presenza delle zucchine (ne sceglieremo in particolare due di piccole dimensioni) e di mezzo limone. In questo caso sarebbe opportuno scegliere un limone biologico, per ottenere un risultato ancora più gustoso. Vediamo, quindi, gli ingredienti utili per preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 100 grammi di maizena
  • 600 grammi di patate bollite
  • 100 grammi di ricotta fresca
  • 100 grammi di farina di riso senza glutine
  • 1 uovo
  • 2 zucchine
  • mezzo limone
  • un po’ di sale integrale
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Crostata ricotta e frutti di bosco [ricetta]

Preparazione

Dopo aver fatto lessare le patate, togli la buccia e ricava con esse una purea, schiacciandole con una forchetta. Falle raffreddare e successivamente mettile su un ripiano insieme alla farina di riso e alla ricotta. Aggiungi un po’ di sale e mescola gli ingredienti, per ottenere un composto omogeneo.
Crea dei piccoli pezzi di impasto e ricava degli gnocchi, formandoli della dimensione che ritieni più opportuna. Fai cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata. Capirai che saranno pronti quando saliranno nella superficie dell’acqua, dopo qualche minuto di cottura.
Lava le zucchine e tagliale a piccoli pezzi. Passale in padella con il succo di mezzo limone e un po’ di acqua di cottura degli gnocchi. Aggiusta di sale e passa gli gnocchi nella padella per far insaporire. Al termine, se preferisci, puoi aggiungere un po’ di scorza di limone grattugiata.

Foto stu_spivack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Cookmode