Cornetti sfogliati: la ricetta per farli come al bar

cornetti sfogliati

I cornetti sfogliati si possono preparare con una ricetta in grado di dare grandi soddisfazioni, perché, se si seguono bene le istruzioni, otterremo un risultato straordinario, proprio come quelli del bar. Sono perfetti per una colazione gustosa e golosa. Il procedimento da seguire può risultare lungo, ma senza dubbio i più esperti non avranno difficoltà. La ricetta dei cornetti sfogliati con crema è perfetta per molte caratteristiche, visto che questi dolci possono essere anche congelati per averli a disposizione in qualsiasi momento. Magari spesso non si ha molto tempo da dedicare alla cucina. Quindi i cornetti si possono preparare nel fine settimana, per poi metterli nel freezer e mangiarli nel resto degli altri giorni.

Ingredienti per circa 20 cornetti

  • 270 grammi di farina 0
  • 270 grammi di farina 00
  • 12 grammi di lievito di birra
  • 170 ml di acqua
  • 1 tuorlo
  • 100 grammi di zucchero
  • 110 grammi di latte
  • 5 grammi di sale
  • 1 cucchiaino di miele
  • mezza buccia di limone grattugiata
  • mezza buccia di arancia grattugiata
  • 280 grammi di burro
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • (procurarsi anche un po’ di farina 00 e di zucchero in più che potrebbero servire nel corso della preparazione)

Preparazione

Spezzettate il lievito in una ciotola, aggiungete l’acqua in modo che si possa sciogliere. Aggiungete 150 grammi di farina (mescolando quella 0 con quella 00). Mescolate il tutto per formare un impasto senza grumi. Ricoprite l’impasto con la pellicola da cucina e lasciatelo riposare per circa un’ora.

Tagliate a pezzetti 250 grammi di burro e infarinatelo. Impastate, formando una palla, e mettetela tra due fogli di carta da forno. Stendete l’impasto fino a formare un rettangolo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigo.

Riprendete il primo impasto e mettetelo nell’impastatrice. Iniziate ad impastare aggiungendo 3 cucchiai di farina (sempre presa dal totale fra 0 e 00). Continuate ad impastare e ad amalgamare unendo il tuorlo e il miele. Aggiungete metà dello zucchero e altri 2 cucchiai di farina e continuate ad impastare.

Unite lo zucchero che è rimasto e il sale. Poi, mentre amalgamate, continuate ad aggiungere in maniera alternata, il latte e la farina che è rimasta. Aggiungete le scorze grattugiate di agrumi e la vaniglia. Dopo aver impastato, dovreste ottenere un impasto omogeneo.

A questo punto aggiungete 30 grammi di burro. Impastate adesso a bassa velocità e poi alla fine mettete il tutto in un contenitore da far riposare in frigo per almeno un’ora. In questo modo l’amalgama acquisterà consistenza. Dopo un’ora riprendete l’impasto e stendetelo su una spianatoia.

Ricoprite la sfoglia ottenuta con l’impasto di burro. Ripiegate verso il centro, fino a contenere il burro al centro della sfoglia di pasta. Dovete ottenere un pacchetto di forma rettangolare da modellare eventualmente con il matterello. Procedete col formare altre pieghe, avendo cura di far riposare l’impasto di tanto in tanto in frigorifero prima di piegarlo troppo, in modo che risulti di volta in volta sempre più malleabile.

Formate i cornetti tagliando sfoglie sottili, ricavando dei triangoli. Posizionate i cornetti realizzati su una teglia da forno rivestita con la carta. Avvolgete la teglia con la pellicola trasparente, permettendo all’impasto di assumere una consistenza più voluminosa. Poi spennellateli con l’albume, cospargeteli di zucchero e infornateli in forno a 220 gradi. Fate cuocere per 5 minuti e poi abbassate la temperatura a 190 gradi e fate cuocere per altri 10 minuti.

Questi cornetti possono essere mangiati anche vuoti, perché risultano molto morbidi e friabili. Tuttavia potete anche scegliere di farcirli con la crema. Va bene la classica crema gialla, che rende questi cornetti sfogliati ancora più ricchi per una colazione più abbondante.


Close Cookmode